News

Lavoro, il vescovo Domenico: «dialogare per “far quadrare il cerchio”»

Il mondo fabbrica. Storie ad alta voce. XIV Settimana della Cultura d’Impresa La fabbrica è il simbolo della modernità, dell'industrializzazione che si accompagna all'urbanizzazione (e anche all'immigrazione verso nord o, in certi casi, vedi la Snia a Rieti, verso il centro), dell'uomo che diventa capace di trasformare materie prime e produrre beni in serie. I … Continue reading Lavoro, il vescovo Domenico: «dialogare per “far quadrare il cerchio”» »

Don Domenico: «Lo sguardo di Dio trasforma tutte le cose»

Martedì della XXXIII per annum (Sant’Elisabetta) (2 Macc 6, 18-31Sl 3; Lc 19, 1-10) “Poiché – egli diceva – non è affatto degno della nostra età fingere, con il pericolo che molti giovani, pensando che Eleazaro sia passato alle usanze straniere, a loro volta, per colpa della mia finzione, per una piccola e brevissima esistenza, … Continue reading Don Domenico: «Lo sguardo di Dio trasforma tutte le cose» »

Dio non è assente. “Egli è vicino, è alle porte”

Domenica XXXIII per annum (Dan 12, 1-3; sal 15, Eb 10, 11-14.18; Mc 13, 24-32) “Sarà un tempo di angoscia, come non c’era stata mai”. Le parole di Daniele, il cui libro profetico risale al II secolo a.C. sembrano descrivere perfettamente lo stato d’animo di queste ore, all’indomani della strage di Parigi dello scorso venerdì. … Continue reading Dio non è assente. “Egli è vicino, è alle porte” »

«Concentriamoci su ciò che è più importante, non l'immediato ma il futuro eterno»

Venerdì della XXXI per annum (Rom 15, 14-21; Lc 16, 1-8) “Che cosa sento dire di te? Rendi conto della tua amministrazione, perché non potrai più amministrare”. La celebre figura dell’amministratore disonesto che il Maestro tratteggia nella sua parabola non è un eroe negativo, una caricatura della malvagità, di cui sembra perfino tessere l’elogio. In … Continue reading «Concentriamoci su ciò che è più importante, non l'immediato ma il futuro eterno» »

Il vescovo Domenico: «Camminiamo insieme e non ce ne pentiremo»

Incontro con le comunità neocatecumenali (26 ottobre 2015) 1. “Quanta gioia ci date con la vostra presenza e con la vostra attività”. Così si esprimeva Paolo VI (1974) nel salutare i neocatecumenali. Si era nei primi anni '70. La Chiesa viveva una stagione di crisi dentro e fuori e all'anziano Pontefice non pareva vero di … Continue reading Il vescovo Domenico: «Camminiamo insieme e non ce ne pentiremo» »

Mons. Pompili ai catechisti: dal “grido” la fiducia e la consapevolezza

XXX domenica per annum. (Ger 31, 7-); Eb 5, 1-6; Mc 10, 46-52) Il testo è come incorniciato dalla menzione del cieco che all’inizio “sedeva lungo la strada” e alla fine “lo seguiva lungo la strada”. Se nel primo caso c’è una sensazione di immobilità, nel secondo invece si percepisce un’azione che continua e si prolunga … Continue reading Mons. Pompili ai catechisti: dal “grido” la fiducia e la consapevolezza »

Per comunicare la fede oggi: «Prima viene il catechista, poi la catechesi, quindi il catechismo»

Incontro con i catechisti del vescovo Domenico Pompili. Rieti 25 ottobre 2015 Premessa Lo spot che abbiamo appena visto e che celebra il primo miliardo di utenti Facebook è interessante sia per il linguaggio che per il modo in cui rende evidenti i significati della rete. Quelli più immediati ed espliciti, come il desiderio di … Continue reading Per comunicare la fede oggi: «Prima viene il catechista, poi la catechesi, quindi il catechismo» »