News

La fede che salva non è un sentimento vago, né cieca sottomissione

Lunedì della XVIII per annum. (Rom 1, 1-7; Lc 11, 29-32) La lettera ai Romani è un caposaldo della riflessione paolina e la sua storia degli effetti ne conferma la centralità nella stessa esperienza cristiana. Lutero e Calvino partiranno da essa; e ancora di recente K. Barth ne farà l’oggetto del suo ripensamento teologico. Qui siamo … Continue reading La fede che salva non è un sentimento vago, né cieca sottomissione »

Mons. Pompili: fuggire il possesso se si impadronisce del nostro cuore

XXVIII domenica per annum. (Sap 7, 7-11; Eb 4, 12-13; Mc 10, 17-30) “Mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro”. Sarà forse per questo slancio che si è sempre pensato ad un giovane, anche se il testo di Marco non autorizza a precisare l’età. Sta di fatto che questa velocità dell’avvio contrasta … Continue reading Mons. Pompili: fuggire il possesso se si impadronisce del nostro cuore »

Il vescovo: «la fede genuina non può che tradursi in opere concrete»

Penitenziale a Vazia per i cresimandi e le rispettive famiglie (Isaia 1, 11b.15-18; EzEs 36, 26-28) Il brano ascoltato è un insolito mix del profeta Isaia e del profeta Ezechiele. Nel primo si dice ciò che va eliminato, nel secondo ciò che va creato. Prima viene la pars destruens e poi la pars costruens. La … Continue reading Il vescovo: «la fede genuina non può che tradursi in opere concrete» »

«Vedere le opere per credere alle parole e alle intenzioni»

Ordinazione presbiterale di don Paolo sdb (Is 61, 1-3a; 2 Cor 12,1-10; Gv 20, 19-23) “Siamo come chi naviga in mezzo a scogli su fragile barchetta”. Non credo che don Bosco pensasse solo a se stesso. Di sicuro, caro Paolo, puoi sentirti tranquillamente chiamato in causa. Tu sei ‘la fragile barchetta’ e ne sei consapevole. … Continue reading «Vedere le opere per credere alle parole e alle intenzioni» »

Il vescovo Domenico: da S. Francesco l'invito a «confessare tutti i peccati»

Triduo in preparazione alla festa di San Francesco (2 ottobre 2015) (Bar 1, 15-22; Fonti francescane nn. 186-190) Per ben tre volte il profeta Baruc nell’avvio del libro che porta il suo nome ribadisce: “Abbiamo peccato contro il Signore, gli abbiamo disobbedito, non abbiamo ascoltato la voce del Signore…”. E, poi, ancora: “Noi ci siamo … Continue reading Il vescovo Domenico: da S. Francesco l'invito a «confessare tutti i peccati» »

Idr, il vescovo Domenico: «l'insegnante non esce come entra dall'aula»

Si è svolto nel pomeriggio del 30 settembre nel salone della parrocchia di Campoloniano il primo incontro di mons. Domenico Pompili con i docenti di religione cattolica. Un'occasione durante la quale il vescovo di Rieti ha voluto dare tre sintetiche indicazioni agli insegnati. 1. L’Idr deve fare cultura Lo specifico di questo insegnamento scolastico è quello … Continue reading Idr, il vescovo Domenico: «l'insegnante non esce come entra dall'aula» »

Il vescovo Domenico: «l'attesa del bene è nel cuore di ogni uomo»

Festa dei Santi Arcangeli Michele, Gabriele e Raffaele (Ap 12, 7-12; Sl 137; Gv 1,47-51) “Scoppiò una guerra nel cielo: Michele e i suoi angeli combattevano contro il drago”. L’Apocalisse è l’ultimo libro della Bibbia. La chiude, ma in realtà la apre alla sua vera prospettiva che è mostrare come vanno le cose. Non si … Continue reading Il vescovo Domenico: «l'attesa del bene è nel cuore di ogni uomo» »